lunedì, luglio 10, 2006

Medicazione ferita cavallo

Cara Bianca,
ho in cura un cavallo  ferito ad una zampa, che si rimargina difficilmente. Mi puoi dare un consiglio sucome posso curarlo al meglio.


Cara Barbara,
quando fai la medicazione di una ferita cutanea sia per l'uomo sia per l'animale  bisognerebbe sostenere soprattutto il sistema immunitario nonchè i meccanismi di riparazione della cute. Nel caso in cui il taglio fosse troppo importante  è comunque necessario rivolgersi al pronto soccorso o veterinario, in modo che possano procedere alla cucitura della ferita

In ogni caso si possono sempre seguire i seguenti consigli per le prima cure:

Pulite accuratamente la ferita per prevenire eventuali infezioni batteriche. 
Nelle nostre regioni è possibile utilizzare anche  semplicemente dell'acqua potabile oppure dell'acqua ossigenata 2...3%.

Disinfettate bene la ferita pulita con un prodotto come Betadine o alcool (che bruciano parecchio). Anche l'acqua ossigenata 2...3% va benissimo. Noi però preferiamo utilizzare l'olio eterico di lavanda, in quanto è  un potente battericida, non brucia ed è anche un ottimo cicatrizzante (bastano poche gocce di olio eterico puro direttamente sulla ferita). Visto che la lavanda è un disinfettante naturale, anche nel caso in cui l'animale si dovesse leccare lazona dove è stata applicata non vi è alcuna controindicazione (l'aroma della lavanda è molto forte e sgradevole per l'animale quindi normalmente non si lecca).

Un caro saluto e buona cura
Bianca Buser

Nessun commento:

Posta un commento